Deframmentare il disco

Molto utile e facile è deframmentare il disco. Windows ci mette  a disposizione un utilità di sistema che troviamo andando su:

Start–> Tutti i programmi –> Accessori –> Utilità di sistema –> Utilità di deframmentazioni dischi

Questo strumento ci permette di deframmentare il nostro disco. Questo perchè quando salviamo, modifichiamo o installiamo programmi questi vengono messi sparsi per il disco secondo alcuni algoritmi ben precisi che servono per ridurre la perdita di spazio e i tempi di lettura e scrittura. Proprio il fatto di essere sparsi porta a una perdita cosiderevole di spazio, che noi stessi possiamo osservare quando clicchiamo con il destro su un file e vediamo le dimensioni dello stesso occupate nel disco e non, e notiamo una notevole differenza. Dobbiamo quindi deframmentarlo.

Scegliamo analizza e otterremo un responso che ci indica se il disco è da deframmentare o no. In caso di neccessità scegliamo deframmenta. Da questo momento è iniziato il processo, dobbiamo solo attendere il tempo neccessario e ci accorgeremo di avere più spazio nel nostro hard disk o disco rimovibile.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica all'università di trieste. Sono appassionato di tecnologia, principalmente mi occupo/interesso di reti, hardware e software in generale. Programmo molto in Visual Basic .net (2008), ma conosco molto bene VB6. Ho le conoscenze basilari dei maggiori linguaggi di programmazione come php, asp, java, js, C#, Pascal e Assembly. SO: Windows 7, XP, Ubuntu, Mint, Netbook Remix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *