Installare Amule su Ubuntu

Installiamo Amule su ubuntu, un programma che ci serve per scaricare peer-to-peer molti file che gli utenti condividono. Ricordo che scaricare materiale coperto da copyright è illegale. Digitiamo quindi da terminale

sudo apt-get install amule

Una volta connessi, controllare le frecce che si trovano sul icona mondo in basso a destra.

Se sono di colore verde, il server ha assegnato al proprio client un ID alto. Nel caso siano di colore giallo, vorrebbe dire che si è ottenuto un ID basso e che l’applicazione non viene sfruttata al massimo delle sue potenzialità.

Nel caso si presentino problemi con la connessione alla rete Kad, si può provare a rinnovare la lista delle fonti. Aprire una finestra di terminale e digitare il seguente comando:

cd ~/.aMule
rm -rv nodes.dat
wget shiningsun.altervista.org/nodes.dat

Per controllare che l’uso della rete Kad sia abilitato è necessario aprire il file di configurazione del programma. Digitare il seguente comando:

nano ~/.aMule/amule.conf

All’interno del file appena aperto verificare la presenza della seguente stringa:

ConnectToKad=1

Nel caso sia impostato un valore diverso da 1, modificarlo come mostrato nell’esempio.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica all'università di trieste. Sono appassionato di tecnologia, principalmente mi occupo/interesso di reti, hardware e software in generale. Programmo molto in Visual Basic .net (2008), ma conosco molto bene VB6. Ho le conoscenze basilari dei maggiori linguaggi di programmazione come php, asp, java, js, C#, Pascal e Assembly. SO: Windows 7, XP, Ubuntu, Mint, Netbook Remix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *