Come fare dei fuochi d'artificio con gimp

come fare dei fuochi d'artificio con gimp

In questa guida volevo spiegarvi come creare dei fuochi d’artificio con gimp.

Prima passo è creare una nuova immagine di dimensioni uguali (esempio 400*400).

Coloriamo lo sfondo di nero.

Selezioniamo lo strumento selezione ellittica e posizioniamoci in alto, per poi creare un cerchio che ha come centro il centro dell’immagine.

Prendiamo il pennello e con il colore bianco cominciamo a punteggiare tutta l’immagine.

Una volta completata tutta andiamo in Filtri–>Distorsioni–>coordinate polari. Lasciando spuntato solo mappa dall’alto. Lasciamo profondità cerchio in percentuale a 100 e angolo spostamento a 150. Diamo ok.

Andiamo in immagine–>trasforma–>ruota in senso orario di 90°.

Ora andiamo in filtri—>distorsioni–>vento, sistemiamo la soglia a 27 e la forza a 73, diamo ok.

Andiamo in immagine–>trasforma–>ruota in senso antiorario di 90° (è antiorario questa volta).

Adesso andiamo in Filtri–>Distorsioni–>coordinate polari. Lasciando spuntato mappa dall’alto e apolare. Lasciamo profondità cerchio in percentuale a 100 e angolo spostamento a 150. Diamo ok.

Duplichiamo il livello e settiamo la modalità a schermo.

Ora andiamo in filtri–>sfocature–>semplice.

Fondiamo i due livelli e creiamone uno nuovo, per colorare il nostro fuoco d’artificio.

Scegliamo lo strumento sfuma mettendo come forma la radiale.

In modalità mettiamo sovrapposto.

Il lavoro è finito.

Potete vedere meglio come fare in questo video, in cui mostro ogni passo. E’ anche possibile inserire il fuoco d’artificio in un’immagine.

0 thoughts on “Come fare dei fuochi d'artificio con gimp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *