Gimp, come ottenere l'effetto grunge, rovinato, invecchiato

L’effetto Grunge è quell’effetto in cui si invecchia un qualche oggetto, in modo da mostrarlo usurato, rovinato, malmesso.

Vediamo come ottenerlo con il nostro Gimp.

Primo passo è inserire o creare la nostra immagine da inserire. Nel mio caso ho fatto una semplice scritta e ho messo il bordo (andando in modifica–>delinea selezione) poi l’ho ruotata.

Successivamente selezionate il pennello “Pencil Sketch#2” o, come lo chiamo io “i graffi”. Mettete a grandezza 6 e opacità tra il 60 e 70, colore bianco e cominciate a passarlo in giro per la figura. Otterrete un effetto di immagine più sfocata in alcuni punti e più scura in altri.

Adesso vediamo come inserire i classici graffietti. Selezionate il classico pennello tondo, lasciando l’opacità a 100 e come dimensione mettete 0.02, come colore lasciate il bianco. Infine passatelo a casaccio in giro per la figura avendo cura di passare i punti più visibili e di non essere ripetitivi, quindi fate spezzoni di linea a caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *