Come creare un pacchetto di installazione con Gambas

Ecco come creare facilmente un pacchetto di installazione dal nostro programma scritto con Gambas.

Come primo passo andiamo a decidere il nome e la versione del programma.

Andiamo quindi in Progetto–>Proprietà

In questa schermata possiamo scegliere la versione, il titolo e la descrizione.

Il titolo sarà quello visto durante l’installazione e quello che identificherà il nostro programma. Quindi sceglietelo bene.

Nella descrizione potete scrivere cosa fa il vostro programma, inutile dire cosa scrivere in autore(i).

La versione può essere scelta a vostro piacimento, solitamente la prima cifra si cambia solo se sono stati fatti grandissimi cambiamenti, oppure se si è arrivati a nove nella seconda, che, solitamente, si cambia quando è cambiato qualcosa sul programma, mentre le ultime due cifre si cambiano, sempre solitamente, quando si apportano correzzioni ad alcuni bug del programma. Ovviamente la scelta è libera e dipende dalla frequenza di aggiornamento del programma che state facendo.

Una volta fatto questo passo andate in Progetto–>Crea–>Pacchetto di installazione

Vi si presenterà davanti una semplice interfaccia.

Dobbiamo scegleire che nome dare al pacchetto d’installazione, scegliendo se aggiungere all’inizio il nome del venditore, o/e se aggiungere in coda la revisione del pacchetto, le ultime due cifre di cui vi parlavo prima (non serve che le incrementiamo ogni volta verrà fatto in automatico).

Poi possiamo scrivere il nostro nome e quello del venditore, appunto. Oltre al nostro indirizzo e-mail per essere contattati.

Anche qui potete scrivere una breve descrizione ed inoltre potete scegliere la licenza da dare al vostro programma.

Una volta settato tutte le opzioni come vogliamo premete seguente.


E’ ora di scrivere il changelog, cioè un semplice file contenente il log delle modifiche.

Possiamo semplicemente scrivere che si tratta della versione iniziale, oppure che abbaimo corretto un bug che comportava un problema, oppure che abbiamo modificato l’interfaccia grafica, oppure anche niente.

Potete scrivere ogni singola modifica in una riga diversa, per rendere più facile la comprensione.

Una volta scelta cosa scrivere potete premere Seguente.

In questa schermata possiamo scegliere le distribuzioni per cui creare il pacchetto di installazione, quindi spuntiamo le nostre scelte e premiamo Seguente.

Se il vostro sistema operativo è una versione a 32bit il pacchetto verrà creato per una versione a 32bit se invece avete un sistema operativo a 64bit la versione prodotta sarà per i computer a 64bit. Ricordatevi che la versione a 32bit va anche in quella da 64bit.

In questo passo andremmo a scegliere il gruppo di appartenenza del nostro programma.

Una volta scelto premete avanti.

Ora dovete scegliere dove far apparire il vostro programma nel menu. Ricordatevi di compilare tutti i campi.

Premete avanti. Queste due ultime schermate riappariranno molto simili per ogni distribuzione che avete precedentemente selezionato. Continuate finchè non arrivate alla seguente.

Ora dovrete scegliere il percorso dove creare il pacchetto di installazione e se creare una cartella per ogni distribuzione. Appena scelto premete seguente.

Ora non resta che dare ok per creare il pacchetto di installazione.

Ricordatevi che il nome deve essere pulito, per cui evitate di mettere caratteri strani o spazi o “_”.

Se dovreste ricevere errori ricordateci che se avete precedentemente creato eseguibili o file sorgenti dovete rifarli nella stessa cartella in cui creerete il pacchetto di installazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *