LaTex, inserire automaticamente e direttamente le lettere accentate

Una cosa un po’ scomoda di Latex sono le lettere accentate, infatti dover scrivere ogni volta \’e per scrivere la “è” è un po faticoso e noioso.

Ecco un bel codice da inserire nel preambolo che vi permetterà di inserire direttamente e in modo del tutto automatico, senza più dover scrivere queste sequenze di escape, le lettere accentate. Infatti scrivendo la “è” non darà più strani errori, ma funzionerà proprio bene.

\catcode`\ì=\active \def ì{\`{\i}}
\catcode`\í=\active \def í{\'{\i}}
\catcode`\è=\active \def è{\`e}
\catcode`\é=\active \def é{\’e}
\catcode`\È=\active \def È{\`E}
\catcode`\É=\active \def É{\’E}
\catcode`\à=\active \def à{\`a}
\catcode`\á=\active \def á{\’a}
\catcode`\À=\active \def À{\`A}
\catcode`\Á=\active \def Á{\’A}
\catcode`\ù=\active \def ù{\`u}
\catcode`\ú=\active \def ú{\’u}
\catcode`\ò=\active \def ò{\`o}
\catcode`\ó=\active \def ó{\’o}

Dovete inserirlo prima di \begin{document}

0 thoughts on “LaTex, inserire automaticamente e direttamente le lettere accentate

  1. Una soluzione più pulita potrebbe essere utilizzare il pacchetto inputenc per impostare la codifica a utf8, ovvero inserire

    \usepackage[utf8x]{inputenc}

    nel preambolo e inserire poi tranquillamente lettere accentate, dieresi e quant’altro la tastiera permetta direttamente nel sorgente latex.

  2. È qualche anno che uso LaTeX e ho sempre usato la sintassi (nel preambolo):

    \usepackage[xxx]{inputenc}

    dove in xxx metto la codifica usata dal SORGENTE. Nel mio caso, poiché scambio file con persone che usano Windows ho dovuto impostare come codifica la “latin1”.
    E ha sempre preso correttamente tutte le lettere accentate…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *