[guida] Blender, muoviamo il nostro oggetto con il game engine, creare un gioco

Se nei miei due precedenti articoli vi avevo spiegato, prima le basi, e poi come aggiungere e posizionare nello spazio gli oggetti, in questo tutorial andrò avanti con la spiegazione del game engine di blender per creare il nostro gioco facendo muovere il nostro oggetto, la sfera.

Sempre nella parte logic (tasto F4)  andiamo ad aggiungere un Sensors, un Controllers e un Actuators, premendo il pulsante add. Dove c’è scritto always (sotto Sensors) mettiamo Keybord e in corrispondenza di Key, clicchiamo e premiamo il tasto freccia su. Ora passiamo a Actuators, in presenza della prima colonna Loc mettiamo 20. Colleghiamo i pallini giallognoli fra di loro. Dovreste avere un risultato come quello in figura.

Ora vi spiego cosa abbiamo fatto, semplicemente all’azione predisposta nella parte Sensors abbiamo attivato un evento collegandolo con un “fai” un movimento (Motion, nella parte Actuators), le colonne corrispondono ai vari assi, x, y e z nell’ordine. Modificandone uno il nostro oggetto si sposterà. Loc sta per posizione, mentre Rot sta per rotazione (con una traduzione alla buona).

Ora premendo P e successivamente il tasto freccia su, noteremo la sfera muoversi in avanti (premete ESC per uscire dal gioco). Con lo stesso procedimento aggiungiamo la rotazione a destra e a sinistra, come in figura (ho messo 0.05 per farla ruotare di poco in modo che il movimento sia controllato).

Ora possiamo nuovamente provare il nostro gioco premendo P.

Adesso facciamo saltare la nostra sfera. Per compiere questa operazione in una maniera accettabile dobbiamo utilizzare ben due Sensors. Il solito keybord, e uno con il Touch, che eviterà che la nostra sfera salti quando si trova già in aria.

Colleghiamoli ad un solo Controllers che sarà poi collegato ad un Actuators in cui varierà l’ultima colonna Loc, come mostrato in figura.

In questo post abbiamo aggiunto i movimenti, sfruttando il game engine di blender, ad un oggetto, nel prossimo vedremo come posizionare la telecamera in modo da sistemare la visuale e faremo in modo che la telecamera segua l’oggetto, oltre a sistemare un po’ le luci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *