Jolicloud, installare nuove app, alcune schermate

Abbiamo già visto alcune caratteristiche di Jolicloud, ad esempio come installarlo e il suo lato social, adesso ci addentreremo più nello specifico.

La prima schermata che ci apparirà, dopo aver fatto il login, sarà quella contenente tutte le apps installate, cioè tutti i programmi che abbiamo. Si presenterà tutto molto chiaro e intuitivo, con le icone del singolo programma e, sotto di esse, il nome. Fra i programmi inclusi nello “store” di Jolicloud possiamo contare su Gimp, Skype e molti altri, anche se su un sistema pensato per i netbook, quindi per la navigazione in internet e il social, non è molto pratico mettersi a modificare foto con gimp.

Le applicazioni già presenti sono un browser, chrome, ed alcune applicazioni per il social, quali un collegamento a twitter, facebook, google reader, gmail, google docs e dropbox, oltre a molte altre. Tutte applicazioni fruibilivia internet e sincronizzabili con altri computer.

Un’altra caratteristica è il desktop multiplo, grazie al quale possiamo organizzare le nostre apps, basterà trascinarne una in un altro desktop, che apparirà tramite un cerchietto di colore bianco in basso.

Per installare nuove applicazioni basterà andare su add, in alto a sinistra, selezionare la categoria, cercare la nostra applicazione e cliccare su add.

Un’icona in alto a destra ci mostrerà lo stato dell’installazione, anche nel caso in cui ci siano più programmi che stanno per essere installati.

Nel caso di aggiornamenti disponibili ci verrà mostrato un avviso sempre nell’area di notifica.

Nella terza casella sarà possibile vedere e gestire i nostri file salvati in locale o su chiavette usb.

Sempre da qui potremo accedere a dropbox e altri servizi di storage online gratuiti.

La seconda casella servirà per il nostro lato social, per seguire altre persone su jolicloud, mentre la quarta, l’ultima, servirà per vedere e modificare alcune impostazioni del computer, andando su “This Device” nel menu di sinistra e su “Legacy Apps”, accedendo quindi al “pannello di controllo”.

Infine, da segnalare, la casella di ricerca in cima che ci permette di effettuare delle rapide ricerche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *