Ksplice, aggiornare il kernel fedora senza il reboot

Ksplice permette il download e l’installazione degli aggiornamenti dei sistemi operativi Linux senza dover neccessariamente eseguire il reboot dopo l’installazione di tali aggiornamenti.

Questa opportunità sia per gli smanettoni che per gli amministratori di server è molto utile per installare gli aggiornamenti mantenendo server e host up in ogni momento, senza dover interrompere il loro funzionamento e garantendo così la possibilità di essere raggiungibili in ogni istante.

Da poco tempo è disponibile gratuitamente anche per Fedora 13 oltre che per ubuntu a partire dalla versione 9.04 fino all’ultima disponibile la 10.04 LTS. Disponibili a questo indirizzo. Le altre versioni hanno comunque questa possibilità pagando un piccolo contributo mensile che si aggira sue tre dollari.

E’ comunque possibile provare il software per 30 giorni in modo completamente gratuito, dopo sarà neccessario o comprare la licenza o rinunciare a questo programma.

morocarlo

Sono uno studente di ingegneria informatica all'università di trieste. Sono appassionato di tecnologia, principalmente mi occupo/interesso di reti, hardware e software in generale. Programmo molto in Visual Basic .net (2008), ma conosco molto bene VB6. Ho le conoscenze basilari dei maggiori linguaggi di programmazione come php, asp, java, js, C#, Pascal e Assembly. SO: Windows 7, XP, Ubuntu, Mint, Netbook Remix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *