Newtwitter, ecco com’è suddiviso

Finalmente pure a me hanno attivato newtwitter, la nuova interfaccia grafica di twitter il famoso social network di microblogging a 140 caratteri, per valutarlo ho deciso di suddividere l’home page in 8 parti in modo da poterne visionare una per volta oltre all’insieme.

Cominciamo dal dire che l’aspetto generale è molto piacevole, con il menu che spicca in nero in alto e la grafica contenente le maggiori informazioni suddivisa fra il bianco e l’azzurro, che crea una perfetta armonia.

Passiamo ai vari punti, cominciando dal primo, possiamo vedere che è composto dalla barra di ricerca e da tre pulsanti che permettono di accedere alla home, al profilo e ai messaggi. Poco più a destra, nel punto 2 possiamo scrivere un nuovo tweet cliccando nel bottoncino, li accanto possiamo accedere al menu per modificare il nostro profilo o fare il logout.

Nel punto 3 spicca al centro della pagina la possibilità di mandare un nuovo tweet.

Poco più sotto abbiamo la parte principale del sito, con i nuovi aggiornamenti, in cima c’è la possibilità di vedere chi ci menziona nei suoi tweet (cioè quando clicchiamo su rispondi), i retweet, le ricerche e le liste, permettendo di vederli al posto degli aggiornamenti.

Nella sidebar di destra, aumentata di dimensioni rispetto al vecchio twitter abbiamo in cima il nostro ultimo tweet.

Poco più sotto, nel punto segnalato con 6 abbiamo in nostri followers e chi seguiamo.

Nella parte sinistra della sidebar, in basso, vediamo tutte le tendenze, nel punto 8, a destra, abbiamo i suggerimenti di chi seguire.

Si nota subito il miglioramento rispetto alla vecchia versione,  dato che in questa nuova versione si ha il panorama completo nei primi 690 pixel, mentre nel vecchio twitter bisognava scorrere in basso per avere la visione completa.

Nel new twitter c’è la possibilità di vedere il profilo di una persona semplicemente cliccando su su di essa, e vedendolo nella parta destra della pagina, senza doverla cambiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *