Windows live passa a wordpress

Un pesce d’aprile un po’ fuori stagione, no, è realtà! Widows live spaces invita il passaggio dei propri utenti a wordpress.

Potete trovare l’avviso accedendo al vostro spaces oppure anche sul blog di wordpress.

La cosa strana è che wordpress è una piattaforma open source, e che stiamo parlando di windows. Gli amanti dell’open source saranno molto contenti, dati i vari passaggi open che sta compiendo windows, anche con queste piccole cose.

6 thoughts on “Windows live passa a wordpress

  1. PHP gira anche con Windows server e Mysql pure. Cos’è questo meravigliarsi? L’opensource c’è anche su Windows (io da anni sulla macchina su cui gira windows ho solo software opensource per i miei scopi personali) e la scelta di Microsoft di andare incontro ai suoi utenti mettendo a disposizione uno dei migliori CMS, è ottima.

    Non esiste solo il bianco e nero, buoni e cattivi, ci sono anche vie di mezzo 😉

    1. Che funzioni anche su windows è vero, anche se il php è meglio supportato su linux. Da meravigliarsi è la scelta di microsoft nell’usare software open source. Hai mai sentito che abbia rilasciato codice senza secondi fini o senza motivi di licenze? No.
      Non stiamo parlando di programmatori che rilasciano il software per windows ma della microsoft.

      1. No ok, ma il rilascio di codice non centra nulla con l’uso di php e WordPress per i suoi utenti sui suoi server. Poi si dovrà vedere se la migrazione della piattaforma sarà anche di OS. 🙂

        1. La cosa strana è che microsoft abbia scelto una soluzione open source, comunque con questa operazione verrà creato un account su wordpress.com quindi i server (se non sbaglio) sono già linux.
          Il mistero si infittisce, vedrò di capire un po’ meglio cosa sta realmente accadendo.

  2. mai pensato al fatto che la microsoft così non ha più costi di utilizzo assurdi visto che su windows live ci sono solo blog di ragazzini che ci mettono le loro foto?
    Semplicemente così la cosa è molto meno costosa… non si occupano più dello sviluppo di una piattaforma utilizzata da pochissimi…

    Inoltre che sia linux o windows per la microsoft il costo è sempre quello del cd per installare il sistema operativo visto che la licenza se la paga a se stessa 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *