Imparare Python – Lezione 1

Chi non ha mai desiderato imparare un linguaggio di programmazione, per poter creare i propri programmi a misura per se stesso?

Molte delle persone che vogliono imparare un linguaggio di programmazione quasi sempre lasciano perdere, demoralizzate dal fatto che nessun linguaggio di programmazione è facile da imparare.

Per questo chi vuole imparare un linguaggio di programmazione magari, perché affascinato dalla programmazione, ma non vuole o non riesce ancora ad imparare ne tante ne difficile stringhe di codice può iniziare da Python, un linguaggio semplice ed intuitivo.

Python non ha niente di meno dagli altri linguaggi di programmazione, che normalmente vengono usati, ma è invece conosciuto molto per la sua semplicità, ed è appunto consigliato alle persone che vogliono iniziare a programmare.

Le sue potenzialità sono enormi, infatti possiamo programmare: editor di immagini, editor audio, editor video, programmi di scrittura, calcolatrici, ed anche giochi, pure in 3d, naturalmente tutto questo e anche di più può essere fatto con le varie librerie già create e a disposizione dell’utente, che non deve così perdere troppo tempo per creare istruzioni o operazioni utilizzate praticamente ovunque.

Adesso cominciamo veramente a programmare.

Per prima cosa ci serve un interprete.

Per dirla a parole povere Python e un linguaggio che ci aiuta a comunicare con il Computer, noi scriviamo con le sue regole, lui le legge e le trasforma, dopo le manda al Computer che le esegue.

Per chi ha Windows o Machintosh deve scaricare l’interprete dal Sito originale:Python, andiamo poi su Download e scarichiamo la versione che preferiamo, per linux è possibile scaricarlo dal sito ufficiale, ma per alcune distribuzioni, quale Ubuntu è già presente, ma comunque dobbiamo scaricare IDLE per semplificarvi la vita, per questo andate su Ubuntu Sofware Center e cercate Python IDLE.

Dopo averlo installato, dovreste trovare IDLE di Python, (naturalmente la posizione cambia sopratutto dal Sistema Operativo in uso).

Terminiamo qui la nostra lezione, ci vediamo alla prossima lezione, in cui creeremo il nostro primo programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *