Imparare Python – Lezione 2

Benvenuti alla nostra seconda lezione su come imparare Python.

Oggi iniziamo a fare qualcosa di semplice, in tanto apriamo(se abbiamo windows) la IDLE di Python da START>Tutti i programmi>Python x.x.x>IDLE (Python GUI).

Ora si aprirà una schermata, Benvenuti nella IDLE di Python, questa schermata ci permetterà di scrivere strighe di codice, ma al posto di scrivere tutto un “Programma” lui eseguirà direttamente i pezzi di codice, molto utile appunto per allenarsi.

Nel caso avete problemi nell’eseguire i comandi, finite prima la lezione perché molti problemi li spiego e li risolvo più avanti, se continuate comunque ad avere problemi potete lasciare un commento o scrivere nel Forum.

Come prima istruzione(pezzo di codice che da un comando al Computer) credo sia idoneo spiegarvi il Print, che lo utilizzerete per tanto tempo, sopratutto per allenarvi.

Cos’è Print?

Print e un istruzione che da un comando, più precisamente dice al Computer di stampare su video un “qualcosa”, però dobbiamo decidere noi cosa mettere su questo Print.

Cioè se vogliamo mettere un numero dobbiamo scrivere:

print 3

questo e un comando, cioè abbiamo detto a Python di scrivere su testo il numero 3, ma se vogliamo scrivere una frase, un nome, una parola? sarà la stessa cosa?

No, perché lui vuole sapere se quello che scriviamo sono caratteri, per questo tutto quello che vogliamo scrivere a caratteri dobbiamo metterlo dentro ” “, sembra una cosa banale, ma è di fondamentale importanza.

Per questo se vogliamo scrivere “Ciao, Come stai?”:

print “Ciao, Come Stai?”

Python funziona anche come calcolatrice, infatti se vogliamo scrivere un addizione:

print 3+3

Il risultato sarà 6, stessa cosa per sottrazione, moltiplicazione e divisione, che vengono espressi come simboli: “-” * “/”

Se vogliamo possiamo anche scrivere un numero dentro le “virgolette” ma a quel punto non potremmo fare nessun calcolo matematico:

print “3+3”

possiamo anche fare calcoli più difficili con le “(” “)” e le “[” “]” e anche le “{” “}”

print 5+5-(2+2)

Se avete scaricato la version 3 o successivi vi sarete accorti che facendo queste istruzioni vi da errore, perché mentre con python 2.7(naturalmente la versione può variare) possiamo fare cosi:

print “Ciao”

Su Python 3 e successivi dobbiamo per forza usare questa formula:

print (“ciao”)

Cioè tra parentesi, questo e stato fatto per facilitare il linguaggio ed eventualmente dare meno problemi sulla progettazione di un codice, comunque non si stratta di un nuovo metodo di programmare, perché anche in python 2.7 possiamo mettere tra parentesi ma non ci viene imposto, comunque per non creare problemi su quello che abbiamo appena imparato possiamo semplicemente dire che tutto quello che deve eseguire print lo fa dentro parentesi, cioè, se vogliamo scrivere un numero:

print (3)

Per ora lasciamo stare le parentesi, ma per chi ha python sucessivo al 2.7 ricordate di metterlo sempre.. o quasi.

Se vogliamo fare in modo di avere 2 risultati in un istruzione, invece di fare:

print “Ciao”

print 3

Se mi volete chiedere perché possiamo fare solo nel metodo di sopra, è perché c’è un motivo, infatti se facciamo:

print “Ciao” 3

Vi darà errore, ora non sto qui a specificare, perché ancora non sapete molto e spiegarvi a parole tecniche verrebbe complicato se non impossibile senza che voi non capiate, ma c’è un qualcosa che fà in modo di non utilizzare tanti print magari proprio perché vogliamo fare il tutto su una riga, infatti dobbiamo usare la “,” sembra banale ma c’è gente che non lo sapeva e che magari non ha potuto fare tante cose proprio per questa cavolata, per questo se vogliamo mettere il tutto su un print:

print “Ciao”,3

Se vi state chiedendo se ho lasciato il tre attaccato per un errore di battitura vi sbagliate infatti Python appena trova la virgola, direttamente lascia uno spazio, naturalmente se volete potete lasciare anche voi uno spazio ma tanto verrà annullato, potete usare quante volte volete la virgola.

Se avete altri problemi del tipo che non riuscite a fare nemmeno il primissimo esempio è perché avete scritto print:

Print

Con la P in grande, infatti Python sta molto attento alla sintassi, magari noi riusciamo a capire la differenza, ma per ogni carattere c’è un codice binario diverso, se questo non combacia vi darà sicuramente errore perché non lo riconosce come istruzione, naturalmente cercherò quando più possibile di spiegarvi bene quando serve il maiuscolo e il minuscolo, ma dopo aver spiegato certe cose non le vado a riscrivere almeno che non sia un punto in cui si può sbagliare facilmente..

Per ora abbiamo finito qui, spero di essere stato esauriente, per ogni problema o informazione potete lasciare un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *