Unity è davvero semplice da usare?

L’8 Aprile sono stati condotti dei testi su Unity per capire se fosse realmente semplice da usare. Il risultato? Un disastro.

I test sono stati effettuati su 11 persone fra utenti Mac e Windows, di livello base e medio.

Tutti hanno capito praticamente ogni lanciatore di Unity, in 2 hanno confuso libreoffice Calc con la calcolatrice e sempre in 2 hanno scambiato Ubuntu Software Center con il cestino, nessuno ha capito cosa fosse Ubuntu One, 4 persone su 11 hanno pensato che il Me Menu fosse il pulsante di chiusura.

Tutti hanno capito come avviare firefox ed 8 su 10 sono riusciti a trovare il menu della finestra, 10 su 11 sono riusciti a lavorare con firefox ma solo 5 su 10 sono riusciti ad aprire una nuova scheda.

Solo 4 su 11 hanno capito come cambiare lo sfondo del desktop senza cliccare con il tasto destro sullo stesso, solo 5 su 11 sono riusciti a riordinare la barra a sinistra, 6 su 10 sono riusciti a lanciare un gioco non presente nel lanciatore e solo uno su 9 è riuscito ad aggiungerlo al lanciatore.

2 su 2 sono riusciti a eliminare un lanciatore e 9 su 9 sono riusciti ad aprire un documento preesistente.

E per finire in bellezza 5 su 11 hanno fatto crashare unity durante il test.

Devo confessare che a compiere alcune di queste operazioni mi sarei trovato in difficoltà pure io, anche se ho provato unity per breve tempo.

Se volete vedere tutta la lista di tutte le operazioni richieste e completate o meno potete vederla nel sito di Ubuntu.

One thought on “Unity è davvero semplice da usare?

  1. dai scambiare l’ubuntu software center con il cestino significa che di linux non ne hanno gavetta! XD
    non centra unity e propio l’esperienza con ubuntu che manca! ovvio secondo me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *